Blog

June 2021 Core Update di Google: è arrivato il temuto aggiornamento estivo!

18 Giu 2021

L’algoritmo di Google è pronto per il suo consueto annuale aggiornamento estivo. Lanciato negli Stati Uniti il 3 giugno, il Core Update di Google ha introdotto importanti novità nell’implementazione globale , impatterà tutte le lingue e richiede circa due settimane per completarsi definitivamente. Google ha annunciato che al primo aggiornamento, seguirà un secondo, previsto nel mesi di luglio (July 2021 Core Update di Google). Il secondo aggiornamento previsto nel settimo mese dell’anno è dovuto al fatto che molte delle novità che dovevano uscire a giugno, in realtà non sono ancora pronte. Previsto quindi un mese di lavoro in più per lo staff di The Big G per mettersi in pari con i lavori.

Core Update di Google: ritardi e rilanci

Come di consueto e come specificato anche dal responsabile degli aggiornamenti, il Core Update non provocherà alcuna modifica apparente alla maggior parte dei siti. Nonostante le rassicurazioni dei vertici però, è stato anche ammesso che, come sempre, gli aggiornamenti comporteranno dei cali e dei guadagni in SERP.

Google è solita rilasciare aggiornamenti ogni trimestre. Solo l’anno scorso, a causa della pandemia, c’è stato un sentito ritardo di sette mesi, tra il May 2020 Core Update e il December 2020 Core Update. Da lì poi sono dovuti passare altri sei mesi prima di veder uscire l’aggiornamento dell’algoritmo di giugno 2021.

Il ritardo è giustificato dalla complessità dell’aggiornamento, nonché dalla sua suddivisione in ben due parti diverse. In generale comunque l’aggiornamento previsto è realizzato, come sempre, per migliorare le risposte del motore di ricerca alle varie query degli utenti. Questo significa che non è stato pensato per agevolare, o penalizzare alcune specifiche categorie di siti. Meglio quindi non intervenire random sperando di migliorare qualcosa che non è detto risenta dell’intervento della casa madre.

Core Update

Perché Google necessità di aggiornamenti costanti

È presto detto. Il motore di ricerca riceve miliardi di query ogni giorno, da tutti paesi del mondo e in ben 150 lingue differenti. Affinché possa rimanere competitivo e riuscire a soddisfare pienamente le varie richieste, è quindi necessario un aggiornamento costante e periodico. I Core Update servono a Google a migliorarsi per presentare risposte sempre più specifiche e precise alle domande e alle query dei vari utenti.

Aggiornamenti quindi rivolti a migliorare i risultati di ricerca e non a penalizzare i siti. È possibile infatti che da questi aggiornamenti, molte pagine di vari siti, che prima non venivano nemmeno prese in considerazione dall’algoritmo, potrebbero invece essere finalmente lette e digerite da Google.

Google compie quindi centinaia di aggiornamenti, piccoli o addirittura piccolissimi, settimanali o giornalieri (aggiornamenti limitati), che permettono al motore di ricerca un lavoro di miglioramento costante. Grazie a questi costanti aggiornamenti, il numero dei risultati irrilevanti è diminuito del 40% negli ultimi cinque anni. Big G si migliora quindi costantemente migliaia di volte l’anno per rendere unica l’esperienza degli utenti e la qualità dei risultati.

Prima consulenza senza impegno

UN NOSTRO CONSULENTE SARÀ A TUA DISPOSIZIONE IN MENO DI 24H

Fissa un’appuntamenrto ora